Santa Claus (is almost) in da house

Bari si prepara alla festa di San Nicola.
I pali per le luminarie e il palloncino smarrito.

Preparativi(L)È già pronto – lì, tra i fili della corrente – per la disperazione à porter di un bambino.
Perché ogni volta che ci si lascia sfuggire un palloncino, o quando questo scoppia, il cuore perde tre battiti, gli occhi si fanno di vetro e le palpebre si bloccano come tapparelle alzate. E poi ci si sente un po’ morire.
Dura tutto pochi minuti, ma è uno dei primi impatti con i concetti di “Abbandono” e di “Ingiustizia”.
Bisogna regalare palloncini ai bambini, ogni tanto, per prepararli alle gioie e agli imprevisti della vita.

Advertisements

Un pensiero su “Santa Claus (is almost) in da house

  1. che te lo dico a fare, che è un sacco di tempo che penso anch'io a questa cosa dei palloncini?
    un palloncino che scoppia nelle mani di un bambino è un dolore immediato, immenso e irreparabile. a nulla serve un palloncino nuovo. è il primo impatto con la morte.

    forse è meglio educare i bambini a lasciarli liberi, i palloncini. è meno traumatico vederli volare via.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...